PRESENTAZIONE

foto1.jpg

 

La PBG inizia la sua attività a Milano nel 1945 subito dopo la fine della seconda guerra mondiale, con la costruzione dei primi quarzi per uso civile inseriti negli apparati di telecomunicazione che via via si stavano sviluppando.


Dal 1975, con l’attuale denominazione, la società ha trasferito la propria sede e produzione in Arese dove tuttora opera.


I fondatori della società avevano fatto le loro prime esperienze su apparati di telecomunicazione adibiti ad uso bellico e trovarono quindi naturale mettere a frutto le conoscenze acquisite nel campo delle trasmissioni radio e della telefonia civile. Proficua e continua fu la collaborazione con le più famose industrie di telecomunicazioni come Telettra, Face Standard, Gte, Siemens, solo per citare le più note. foto2.jpg

Altrettanto famosi i prodotti come i ‘filtri di canale’, suddivisi in 24 gamme di frequenza da 60 KHz a 108 KHz, la cui produzione continuò per decenni con milioni di esemplari o le barrette a taglio NT con oscillazione a flessione e frequenza da 1 KHz a 60 KHz.

Con l’evolversi delle tecnologie la produzione si differenziò in molteplici categorie di prodotti caratterizzati dagli angoli di taglio X+5°, CT, DT, SL, AT mentre le gamme di frequenza salivano fino a 100 MHz con l’uso dei tagli AT in terza e quinta armonica. foto5.jpg

Le esigenze di miniaturizzazione impegnarono la PBG in progetti di raffinata tecnologia come i ‘filtri elettromeccanici’ a 84 e 104 KHz ed i ‘filtri monolitici’ a 8448 KHz con due o più elettrodi.

foto7.jpg L’attività della PBG nel campo delle telecomunicazioni continuò fino agli anni ‘80’ quando iniziarono i primi approcci con il mondo dell’ottica per la realizzazione di quarzi sensori per la misura ed il controllo delle deposizioni sotto vuoto.

foto4.jpg Per studiare a fondo il comportamento dei quarzi sensori la PBG ha realizzato una apparecchiatura di controllo (TFC, thin film controller) che ha permesso di raffinare le tecniche costruttive ed a scegliere i materiali più opportuni per la loro produzione.

In quegli anni si instaurò un proficuo scambio di esperienze, che dura ancora oggi, con le più avanzate ditte del settore come Satis, Barberini, Essilor, Rodenstock, esperienze che hanno portato la PBG ad essere leader mondiale del settore.

La PBG vanta oggi una produzione di eccellenza, con rigido controllo dei parametri costruttivi e severi collaudi secondo le norme ISO 9001/2000 introdotte dal 1997.


La costanza della qualità e la validità dei nostri prodotti sono testimoniate anche dalla costante crescita delle nostre esportazioni in tutto il mondo che coprono circa il 90% della nostra produzione.

foto6.jpg

foto8.jpg Un settore assai importante della nostra attività è rappresentato dalla commercializzazione dei materiali impiegati nel settore dell’ottica e dell’oftamica come ossidi, metalli,liners e sostanze idrofobiche.


La PBG ha da tempo selezionato i produttori di tali materiali fra i più affidabili sul mercato, ha collaudato e fatto collaudare e costantemente monitorizza la qualità dei prodotti che distribuisce. La disponibilità a magazzino di quantità significative di tutti i prodotti più importanti offre al cliente la possibilità di un approvvigionamento rapido e sicuro.

Questo sito utilizza cookies. Per saperne di più: PRIVACY POLICY

Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser